GALLERIA

Se avete letto attentamente la mia storia non potete sorprendervi se dichiaro oggi il mio piacere nel tentare di tenere in vita quell'esilo filo che mi lega al Teatro.

 

Forse racconto storie che attingono al grande archivio della Televisione italiana perché mi illudo di andare in scena ancora una volta.


So bene che non è così. Ma quando racconto la storia di Carosello, del Quiz, di Tribuna Politica e soprattutto de La Linea di Cavandoli, provo a vivere e a far vivere i personaggi di quella storia.

Alcuni interpretano queste performance come operazioni nostalgia. A me piace poco ma lascio che ognuno prenda quello che crede dalla mia narrazione.

In fin dei conti non sono io il padrone della vostra storia.

joomla компоненты

/